HOME TECH AZIENDA CONTATTACI


× Avatar

Contattaci

CONTENUTI

1 Fotografie 2 Informazioni tecniche 3 Cosa sono i tubi in acciaio inossidabile senza saldatura? 4 Processo di produzione di tubi in acciaio inossidabile senza saldatura 5 Differenza tra tubi in acciaio senza saldatura e tubi in acciaio saldato 6 Prodotti più popolari
tubi in acciaio inossidabile senza saldatura

tubi in acciaio inossidabile senza saldatura


Cosa sono i tubi in acciaio inossidabile senza saldatura?

I tubi in acciaio inossidabile senza saldatura sono lunghe barre d'acciaio composte da una sezione trasversale cava priva di giunture lungo le tubazioni. Maggiore è lo spessore della parete di queste barre d'acciaio, maggiori saranno l'economicità e la praticità del prodotto. Al contrario, più sottile è lo spessore della parete, maggiore saranno i costi di lavorazione.


Processo di produzione di tubi in acciaio inossidabile senza saldatura

1. Laminazione a caldo (estrusione di tubi in acciaio senza saldatura):

Billetta rotonda → riscaldamento → perforazione → laminazione incrociata a tre rulli, laminazione continua o estrusione → detubazione → dimensionamento (o riduzione del diametro) → raffreddamento → raddrizzatura → test idrostatico (o rilevamento difetti) → etichettatura → stoccaggio in magazzino

Le materie prime necessarie per la realizzazione dei tubi in acciaio senza saldatura sono le billette rotonde, le quali vengono tagliate con le macchine da taglio in billette di circa 1 metro di lunghezza e inviate con i nastri trasportatori ai forni per il riscaldamento. Le billette vengono riscaldate in fornaci ad una temperatura di circa 1200 gradi centigradi. Il carburante adoperato è l'idrogeno o l'acetilene. Il momento del controllo della temperatura nel forno è un rappresenta un fattore critico. Una volta che le billette rotonde sono state cotte, passano nelle macchine perforatrici a pressione per essere forate. Le macchine perforatrici più comunemente utilizzate sono le perforatrici a rullo conico. Questo genere di macchine perforatrici sono altamente efficienti: offrono un'eccellente qualità di produzione, poiché sono in grado di perforare una vasta gamma di diametri e tipologie di acciaio. Dopo la perforazione, la billetta rotonda passa attraverso i tre rulli, il rullo continuo o l'estrusione. Dopo l'estrusione, le billette saranno smontate e dimensionate. Le calibratrici impiegano punte coniche con rotazione ad alta velocità per forare la billetta in acciaio per la formazione dei tubi in acciaio. I diametri interni dei tubi sono determinati dalle lunghezze del diametro esterno delle teste di foratura delle calibratrici. Una volta eseguito il dimensionamento, i tubi in acciaio entrano nella torre di raffreddamento, nella quale saranno raffreddati con getti d'acqua. Dopo il raffreddamento, i tubi saranno raddrizzati. Successivamente, i tubi in acciaio saranno inviati ai rilevatori di difetti metallici (o prova idraulica) mediante dei nastri trasportatori per l'ispezione interna. Nel caso si evidenziassero crepe, sacche di gas e problematiche di altro genere all'interno dei tubi, questi saranno immediatamente rilevati. Subito dopo il controllo qualità dei tubi in acciaio, questi saranno sottoposti a un controllo visivo manuale rigido e scrupoloso. Una volta effettuato il controllo dei tubi, su ciascuno di essi saranno impressi numero di serie, modello, specifiche e numero di lotto di produzione. Infine, trasportati ai magazzini con le gru.

2.Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo (laminati):

billetta rotonda → riscaldamento → perforazione → puntatura → ricottura → decapaggio → lubrificazione (placcatura in rame) → multicanale trafilato a freddo (laminato a freddo) → tubo a billetta → trattamento termico → raddrizzatura → test idrostatico (rilevamento difetti) → etichettatura → stoccaggio.

Il metodo di laminazione di tubi in acciaio senza saldatura e trafilati a freddo (laminati) è senz'altro più complesso della laminazione a caldo (estrusione di tubi in acciaio senza saldatura). Le prime tre fasi del processo di produzione sono sostanzialmente le stesse. La differenza si rileva nella quarta fase, nella quale successivamente alla perforzazione, le billette rotonde devono passare attraverso la puntatura e poi la ricottura. Dopo la ricottura, le billette vengono decapate con uno speciale agente acido. Dopo il decapaggio, viene dunque eseguita la lubrificazione. Dunque, le billette vengono trafilate a freddo (laminate a freddo) più volte, quindi riaffilate e trattate termicamente con metodi specializzati. Dopo il trattamento termico, vengono raddrizzati.

Il processo del prodotto ne determina i limiti. In generale, i tubi in acciaio senza saldatura vantano una precisione inferiore, uno spessore della parete irregolare, un'ottusità superficiale all'interno e all'esterno dei tubi, un elevato costo per il taglio su misura, segni di butteratura all'esterno e all'interno, macchie superficiali di colore nero difficili da rimuovere, nonché l'ispezione di qualità e il raddrizzamento devono essere condotti in modo sconnesso. Quanto ai vantaggi, questi sono evidenti se si esaminano le molteplici applicazioni in strutture meccaniche che necessitino di un'elevata resistenza ad alta pressione.


Differenza tra tubi in acciaio senza saldatura e tubi in acciaio saldato

In molti pensano che non vi siano eccessive differenze fra i tubi in acciaio senza saldatura e i tubi in acciaio saldati. Fintanto che le cavità interne dei tubi saldati siano abbastanza lisce e la qualità generale sia abbastanza buona, è possibile adoperare i tubi saldati anziché i tubi senza saldatura. Tuttavia, le differenze tra tubi in acciaio inossidabile senza saldatura e tubi saldati non sono visibili a occhio nudo. Esaminiamo le differenze fra i due prodotti.

1. La composizione chimica dei tubi saldati in acciaio inossidabile e dei tubi in acciaio inossidabile senza saldatura presenta delle leggere differenze.

La composizione dell'acciaio utilizzato per la produzione di tubi senza saldatura deve soddisfare solo i requisiti più elementari dell'ASTM. L'acciaio utilizzato per la produzione di tubi in acciaio saldato, al contrario, richiede una composizione chimica che sia idonea alla saldatura. Ad esempio, silice, zolfo, manganese, ossigeno e una certa percentuale di elementi come la ferrite possono essere miscelati per creare una fusione di saldatura in grado di trasferire facilmente calore durante il processo di saldatura assicurando che nel corso dei processi, la saldatura abbia piena penetrazione e sia privo di sacche di gas, porosità e corpi estranei. La mancanza della suddetta composizione chimica nei tubi di acciaio, come i tubi senza saldatura, si traduce in una varietà di fattori instabili durante il processo di saldatura, che richiederanno tempi più lunghi e offriranno una penetrazione della saldatura non particolarmente uniforme.

2. La qualità dei tubi saldati in acciaio inossidabile è più semplice da controllare rispetto ai tubi senza saldatura.

Poiché i tubi saldati in acciaio inossidabile sono realizzati con lamiere laminate a freddo, testate e approvate con precisione, tutte le imperfezioni saranno limitate alla saldatura. I tubi senza saldatura, d'altra parte, sono realizzati da billette in acciaio inossidabile stampate con un punzone, che provoca numerosi strappi nelle pareti del tubo in acciaio durante il processo di estrusione. I test del vortice mostrano che il tasso di difetti dei tubi di acciaio inossidabile saldati è generalmente inferiore a quello dei tubi di acciaio inossidabile senza saldatura. Con i test a ultrasuoni, il rumore di fondo dei tubi saldati in acciaio inossidabile senza saldatura è tanto forte da rendere complessa la rilevazione di difetti. I tubi saldati in acciaio inossidabile aggraffati, tuttavia, producono un rumore di fondo molto basso, quindi sarà più semplice individuare i difetti.

3. La precisione dei tubi aggraffati saldati in acciaio inossidabile è più semplice da esaminare rispetto ai tubi senza saldatura.

I tubi in acciaio inossidabile senza saldature sono prodotti perforando nel centro la billetta in acciaio inossidabile a 2200°f con un mandrino. La billetta cava è arrotolata e allungata per diventare deformabile e a forma di spirale mediante temperature elevate. Lo spessore delle pareti dei tubi è irregolare e inconsistente. La deviazione nello spessore della parete dei tubi senza saldatura è maggiore di quella dei tubi saldati. Ciò accade perché i tubi saldati in acciaio inossidabile sono realizzati con lamiere di acciaio laminate a freddo definite, pertanto lo spessore della parete dei tubi saldati offre tolleranze molto ridotte e lo spessore della parete è uniforme in tutta la circonferenza.

4. Anche in termini di prezzo si evidenziano delle differenze.

Solitamente, il prezzo dei tubi in acciaio senza saldature è il doppio dei tubi saldati. Pertanto, il prezzo di un tubo in acciaio aggraffato è molto più conveniente.

Prodotti che potrebbero interessarti